Il pranzo di Babette e La storia immortale letti da Laura Morante. Audiolibro. CD Audio Formato MP3

By | giugno 30, 2016

Il pranzo di Babette e La storia immortale letti da Laura Morante. Audiolibro. CD Audio Formato MP3  di Blixen Karen


Karen Blixen




SCARICARE (leggere online) LIBRO Il pranzo di Babette e La storia immortale letti da Laura Morante. Audiolibro. CD Audio Formato MP3 PDF:

  • Il pranzo di Babette e La storia immortale letti da Laura Morante. Audiolibro. CD Audio Formato MP3.pdf

  • Il pranzo di Babette e La storia immortale letti da Laura Morante. Audiolibro. CD Audio Formato MP3: “Il pranzo di Babette” e “La storia immortale”, due dei più significativi
    racconti della raccolta “Capricci del destino”, ruotano intorno al tema del
    contrasto tra mondo immaginario e mondo reale, tra le umane fantasie e le
    convenzioni dell’agire umano. Al centro de “Il pranzo di Babette”, dal quale è
    stato tratto l’omonimo film vincitore dell’Oscar, è il personaggio della cuoca
    comunarda che, crollati gli ideali rivoluzionari, vive esule in un mondo
    grigio e frugale. Ma il potere visionario di Babette trionfa, paradossalmente
    e orgogliosamente, sulle miserie della quotidianità. Una notte d’amore tra un
    marinaio e una donna perduta è al cuore de “La storia immortale”, dal quale è
    tratto il film omonimo di Orson Welles con Jeanne Moreau.

    “Babette’s feast” and “immortal”, two of the most significant stories of the collection “whims of fate”, revolve around the theme of the contrast between the fictional world and the real world, between human fantasies and the conventions of human action. At the center of “Babette’s feast”, which was made into the Oscar-winning film of the same name, is the fictional revolutionary ideals, communard Cook collapsed, lives in exile in a gray world and frugal. But the visionary power of Babette triumphs, paradoxically and proudly, on the miseries of daily life. A night of love between a sailor and a lost woman is at the heart of “the immortal story”, from which is taken the eponymous film by Orson Welles with Jeanne Moreau.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento