Versi del malanimo

By | aprile 30, 2016

Versi del malanimo libro di Santagostini Mario


Mario Santagostini




SCARICARE (leggere online) LIBRO Versi del malanimo PDF:

  • Versi del malanimo.pdf

  • Versi del malanimo: C’è un’inquietudine tagliente e ansiosa, aspra e risentita, nella meditazione
    in versi che sa offrirci questo nuovo libro di Mario Santagostini, un libro
    raffinato nella sua composizione e nella sua pronuncia, quanto ricco di umori
    circolanti e a volte anche espressivamente violento nella rappresentazione di
    una condizione umana smangiata e residuale. Quella, a conti fatti, dell’uomo
    d’oggi, carico di incertezze, nella sua provvisorietà priva di slanci
    verticali. Gli scenari entro i quali si muove il soggetto lirico di questo
    libro sfumano in una relatività totale, dove il passato e la memoria si
    insinuano nel presente e nella sua coscienza, parlandogli da un altrove
    indefinito, da una sorta di limbo dove si affacciano figure parentali che il
    tempo rende più remote o ammutolisce. Santagostini, da sempre, ragiona sul
    tempo, sul suo mistero e sulla sua attività incessante, che erode e corrompe
    la materia friabile di ogni esistenza. Santagostini realizza il suo percorso
    – franto, scheggiato, impervio – in un teatro di città dove si muovono vari
    personaggi, figure di ogni genere: “bestie ammaestrate”, “l’idiota di casa”,
    angeli e trafficanti, il padre nel suo “stupore per la vita”, la madre che
    “raspa sottoterra e si crede / in volo, in aria”. Ne deriva un insieme di
    grande energia espressiva, tra densità e improvvise soste di rarefazione.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento