Vitigni del sud tra storia e architettura

By | giugno 30, 2016

Vitigni del sud tra storia e architettura libro di Muzzillo Francesca - Tortorelli Fosca


Francesca Muzzillo




SCARICARE (leggere online) LIBRO Vitigni del sud tra storia e architettura PDF:

  • Vitigni del sud tra storia e architettura.pdf

  • Vitigni del sud tra storia e architettura: Il settore vitivinicolo italiano si potrebbe paragonare a un’opera d’arte,
    importante per la personalità storica che si è conformata nel paesaggio fino
    ad identificare un territorio. Concetto che assume un valore univoco di
    architettura, coltivazione, meccanizzazione e innovazione tecnologica. La
    viticoltura nelle espressioni architettoniche è, quindi, frutto
    dell’evoluzione della società e in essa si condensano vari elementi. Le
    radici della vite sono il simbolo del loro attaccamento al territorio e alla
    storia umana. E importante osservare un edificio all’interno di un paesaggio
    tale da apparire non costruito ma “nato” in quel paesaggio, tanto da poter
    assimilare il concetto di terroir a quello che ha il genius loci per
    l’architettura. Pertanto la cantina diventa elemento di racconto della qualità
    del prodotto vino. Fondamentale è anche il rapporto imprescindibile del vino
    con la storia. L’Italia vanta infatti un eccezionale tesoro viticolo, fatto di
    circa 600 vitigni autoctoni, divisi tra le tante regioni. Nello specifico del
    nostro testo si è scelto di esaminare in maniera più approfondita la parte
    mediterranea del Sud Italia.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento