L’avamposto di Mussolini nel Reich di Hitler. La politica italiana a Berlino (1933-1954)

By | agosto 27, 2016

L'avamposto di Mussolini nel Reich di Hitler. La politica italiana a Berlino (1933-1954) libro di Falanga Gianluca


Gianluca Falanga




SCARICARE (leggere online) LIBRO L'avamposto di Mussolini nel Reich di Hitler. La politica italiana a Berlino (1933-1954) PDF:

  • L'avamposto di Mussolini nel Reich di Hitler. La politica italiana a Berlino (1933-1954).pdf

  • L'avamposto di Mussolini nel Reich di Hitler. La politica italiana a Berlino (1933-1954): Tra il 1932 e il 1945, quattro ambasciatori rappresentarono in successione il
    nostro paese a Berlino Furono l’avamposto di Mussolini nel Reich di Hitler,
    il caposaldo dei rapporti diplomatici fra regimi totalitari “fratelli” ma
    privi di vera fiducia reciproca Furono uomini diversi, diplomatici di vecchio
    stampo e di formazione prefascista, eroi misconosciuti che tentarono di
    sottrarre l’Italia alla carneficina della Seconda guerra mondiale, grigi
    funzionari assetati di potere, fascisti convinti che scelsero di rimanere
    fedeli sino alla fine alla parte del torto I loro nomi sono Vittorio Cerruti,
    Bernardo Attolico, Dino Alfieri, Filippo Anfuso Attraverso le comunicazioni
    che correvano a ritmo quotidiano tra l’ambasciata italiana, Hitler e i suoi
    fedelissimi (Goebbels, Gòering, Himmler, Ribbentrop) da una parte, Mussolini e
    i suoi gerarchi dall’altra, Gianluca Fa-langa ricostruisce una storia in larga
    parte inedita View the intrinsic fragility of the Pact of steel, the vileness and the faults of those who for servility was silent horrors and shames that their countrymen would have to pay, the work tough and Dumbledore who was opposed to evil, despite being forced to have trade with it A perspective of reading engaging, finally devoid of rod and ideological prejudices

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento