Notti di sonnanbulo ad occhi aperti. Testo svedese a fronte

By | novembre 14, 2016

Notti di sonnanbulo ad occhi aperti. Testo svedese a fronte libro di Strindberg August


August Strindberg




SCARICARE (leggere online) LIBRO Notti di sonnanbulo ad occhi aperti. Testo svedese a fronte PDF:

  • Notti di sonnanbulo ad occhi aperti. Testo svedese a fronte.pdf

  • Notti di sonnanbulo ad occhi aperti. Testo svedese a fronte: Se è vero, come scrive Giacomo Oreglia nella prefazione, che “nell’opera
    sterminata e labirintica di Strindberg la produzione specificamente lirica
    appare piuttosto esigua di fronte a quella teatrale, narrativa e saggistica”,
    è anche vero che sarebbe errato considerare questa parte dell’ispirazione del
    grande scrittore svedese come qualcosa di semplicemente occasionale e
    minoritario. Innanzitutto, infatti, August Strindberg è uno degli esempi più
    emblematici dello scrittore “totale”, che identifica nella maniera più
    assoluta se stesso e la propria opera; in secondo luogo, l’espressività
    estrema del linguaggio poetico non poteva non attrarre profondamente uno
    scrittore che di sé diceva: “Non ho il pensiero più acuto, ma il fuoco; il mio
    fuoco è il più grande della Svezia”. Così, la poesia per Strindberg diventa il
    necessario approdo e complemento della sua straordinaria avventura creativa;
    esemplare essa stessa, non meno della narrativa, del teatro e della
    saggistica; e forse anzi terreno meno frequentato eppur privilegiato, per
    perseguire, come scrive ancora Giacomo Oreglia, “l’impietosa mise à nu e
    dissezione di un percepire dalla irriducibile dicotomia…, fra i contrasti
    insanabili e senza saldature di realtà e sogno, presente e passato, dubbio e
    credenza, tradizione e individualità, necessità e libertà, eticità e
    bellezza”.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento