«Per lasciare di me qualche fama». Vita e viaggi di Amerigo Vespucci

By | novembre 13, 2016

«Per lasciare di me qualche fama». Vita e viaggi di Amerigo Vespucci libro di Luzzana Caraci Ilaria


Luzzana Caraci Ilaria




SCARICARE (leggere online) LIBRO «Per lasciare di me qualche fama». Vita e viaggi di Amerigo Vespucci PDF:

  • «Per lasciare di me qualche fama». Vita e viaggi di Amerigo Vespucci.pdf

  • «Per lasciare di me qualche fama». Vita e viaggi di Amerigo Vespucci: Nell’affresco della storia della conoscenza del mondo, Amerigo Vespucci è uno
    dei personaggi di primo piano, ma anche una delle figure più discusse Da
    quando, nell’aprile del 1507, alcuni eruditi proposero di dare il suo nome
    alle terre scoperte da Colombo, è stato descritto dagli apologeti come un eroe
    solitario senza macchia, e dai detrattori come una spia della Spagna, un
    mercante avido, un millantatore privo di scrupoli Sappiamo oggi che non fu
    nulla di ciò, né un condottiero, né un navigatore Figlio della cultura
    umanistica fiorentina, viaggiò con spagnoli e portoghesi senza mai assumere
    ruoli di comando E tuttavia fu tra i primi a rendersi conto dell’estensione
    dell’America Meridionale e il primo a farla conoscere in Europa, divulgando
    tra un vasto pubblico le caratteristiche del «Nuovo Mondo»: una natura
    selvaggia e incontaminata, popolata da animali e genti strane, fatta di
    contrasti, opulenta, seducente The collective imagination built right on her descriptions the first visions of America and European culture was fascinated The book traces on the basis of the most recent historical investigations and of all documentation available life of Vespucci, from youth to Florence to transatlantic voyages, until the years of maturity in Seville and death, clarifying also-once and for all–his relations with Colombo and the role they had in that crucial moment of history that was the era of the great age of discovery

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento