Storia dell’olocausto. Le radici dell’ossessione nazista verso il popolo ebreo

By | settembre 30, 2016

Storia dell'olocausto. Le radici dell'ossessione nazista verso il popolo ebreo libro di Fischer Klaus P.


Fischer Klaus P.




SCARICARE (leggere online) LIBRO Storia dell'olocausto. Le radici dell'ossessione nazista verso il popolo ebreo PDF:

  • Storia dell'olocausto. Le radici dell'ossessione nazista verso il popolo ebreo.pdf

  • Storia dell'olocausto. Le radici dell'ossessione nazista verso il popolo ebreo: In queste pagine Fischer ricostruisce la storia lacerata dei rapporti
    ebraico-tedeschi lungo oltre un millennio, dall’emigrazione e dalla
    ghettizzazione del Medioevo all’Illuminismo e all’emancipazione del XVIII
    secolo, ai vari pregiudizi antiebraici nel Secondo Reich, fino alla nascita di
    una giudeo-fobia patologica tra 1918 e il 1933 Fischer rifiuta il termine
    antisemitismo, che considera un eufemismo impreciso del tardo XIX secolo, e
    adotta quello di giudeofobia, che a suo parere costituisce una descrizione più
    corretta di una distorsione paranoide della realtà Fischer ritiene che la
    giudeofobia tedesca sia essenzialmente di quattro tipi: cristiana o comunque
    religiosa, socialmente discriminatoria, nazionalistica o xenofobica e, infine,
    biologico-razziale How and why a religious prejudice it could turn into a social and political discrimination, up to unleash the extermination? This shocking account of the fate of the Jews in the Nazi racial State, from the first wild final event actions of hate giudeofobico, also features an analysis of successive German reactions to the Holocaust, by removing the return of collective survivors

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento