Uomini e donne nel Medioevo. Storia del genere (secoli XII-XV)

By | novembre 12, 2016

Uomini e donne nel Medioevo. Storia del genere (secoli XII-XV) libro di Lett Didier


Didier Lett




SCARICARE (leggere online) LIBRO Uomini e donne nel Medioevo. Storia del genere (secoli XII-XV) PDF:

  • Uomini e donne nel Medioevo. Storia del genere (secoli XII-XV).pdf

  • Uomini e donne nel Medioevo. Storia del genere (secoli XII-XV): Significati e modi di essere donna o uomo mutano nel tempo. Che cosa voleva
    dire allora essere uomo, essere donna nel Medioevo? Lo racconta questo viaggio
    intorno all’identità di genere: innanzitutto come era definita dalla
    religione, poi come si esprimeva nella divisione sociale dei ruoli, nelle
    differenti possibilità (per esempio di educazione e di lavoro, o di accesso al
    sacerdozio), nelle relazioni sociali, nella sessualità, nella vita coniugale.
    L’immagine che ne viene è quella di un tempo in cui i ruoli progressivamente
    si differenziano e soprattutto, sul finire del Medioevo, viene sancita una
    gerarchia tra i sessi e si afferma un predominio dell’uomo sulla donna
    destinato nell’epoca successiva ad accentuarsi.

    Meanings and ways of being female or male change over time. What he meant then being man, being a woman in the middle ages? He tells this trip around gender identity: first, as it was defined by religion, then as was expressed in the social division of roles, in different possibilities (for example education and work, or access to the priesthood), in social relations, in sexuality, in their married life.
    The image that comes is to a time when the roles progressively differentiate and especially, in the late Middle Ages, is enshrined in a hierarchy between genders and a predominance of man over woman destined to increase in the next era.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento