Vegliare al confine. Il presbitero consacrato negli istituti secolari

By | settembre 29, 2016

Vegliare al confine. Il presbitero consacrato negli istituti secolari libro di Forlai Giuseppe


Giuseppe Forlai




SCARICARE (leggere online) LIBRO Vegliare al confine. Il presbitero consacrato negli istituti secolari PDF:

  • Vegliare al confine. Il presbitero consacrato negli istituti secolari.pdf

  • Vegliare al confine. Il presbitero consacrato negli istituti secolari: Il cristiano vive nel mondo ma non è del mondo. Questa esistenza paradossale
    diventa vivificante e avvincente qualora si riceva la vocazione particolare a
    professare i consigli evangelici di povertà, castità e obbedienza. Allora si
    vive l’esistenza ordinaria con un cuore liberato dal dominio del possesso,
    dalla brama di consumare gli altri, dal mito di un’autorealizzazione priva di
    estroversione e apertura all’Altro. Cristo, contemplato nel deserto di Giuda
    dopo il battesimo, è il modello di ogni esistenza votata al Padre e che solo
    in Dio e nella sua Parola trova il motivo per rifiutare le lusinghe di un
    mondo arrogante e illusorio, innaturalmente distante dalla luce divina. Già da
    molti anni prima del Vaticano II anche i sacerdoti secolari a servizio delle
    diocesi hanno percepito l’appello a collocarsi al confine del mondo, pur
    rimanendo inseriti vitalmente in esso, facendo compagnia al Gesù tentato nel
    deserto. In quel “deserto”, oramai fattosi luogo abitato dagli uomini, si
    trova la scuola dell’Amore ove si apprende a vedere la realtà con l’occhio
    puro, povero e obbediente del Maestro e a servire i fratelli con la tenacia di
    coloro che nulla hanno da dare se non il puro Vangelo.

    Informazioni bibliografiche

    Lascia un commento